Capocollo di Martina Franca presidio "Slow Food" in sacco di Juta

  In pronta consegna

  Luogo di produzione: Puglia

001-milk-tetra-brik.png  Formato: 700/800 gr circa

  Abbinamenti: Favoloso gustato al naturale su una fetta di pane. Un ottimo connubio si ottiene unendo qualche fetta di Capocollo di Martina Franca a dei fichi freschi e un filo di Vincotto.

29,90 €

Ottenuto con carni suine rigorosamente italiane, con aggiunta di sale, pepe vino cotto ed aromi naturali. Il prodotto si presenta in budello naturale, di consistenza compatta e morbida, di colore rosso rubino con venature di grasso bianco.

 

CERTIFICAZIONI: Presidio Slow Food                     

ASPETTO: Ha un colore rosso vinoso intenso intervallato da lievi venature di grasso. La parte magra prevale sulla grassa e quest’ultima si presenta di colore bianco avorio.

SAPORE: Il suo sapore è dolce e delicato, non salato.                        

PROCESSO PRODUTTIVO: Il capocollo si ottiene da quella parte del maiale che sta tra collo e costata (da cui il nome). I capocolli, opportunamente mondati e sagomati, sono posti a macerare sotto sale per 15-20 giorni, poi si estraggono e si lavano con una preparazione a base di vino cotto e spezie. Si insaccano nel budello di maiale e vengono affumicati con corteccia di fragno. Dopo l’affumicatura inizia la fase di stagionatura di  150 giorni.

DURATA PRODOTTO: 12 mesi

CONSERVAZIONE: Si conserva in frigorifero alla temperatura fra 0 e 4 gradi. 

Capocollo_Martina.png

Prodotti Correlati